fbpx

Bentrovati Custodi e, direi, Avventurieri della Community di Elder Scrolls Online,

in queste settimane ho un bel po’ di tempo da poter investire in varie questioni rimaste in sospeso e mi sono messo a fare il giro delle varie realtà italiane che popolano la Community di Elder Scrolls Online per cercare di capire e risolvere la natura di alcuni racconti, direi leggende (alcune delle quali veramente al limite della realtà) che ormai da mesi, che dico, anni, girano sul nostro conto.

Iniziamo!

1) E’ vero che nell’Ordine di Shor è vietato stare in altre gilde?

Questa è di certo la credenza “popolare” che ho notato essere fra le più diffuse. La risposta è: NO. Per l’Ordine di Shor puoi stare in qualsiasi altra gilda, italiana o straniera SENZA ALCUNA ECCEZIONE. 
In passato ci sono stati dei divieti nei confronti, in particolare, di due gilde, ma avevano un buon motivo per esserci:

  • nei confronti di una di queste, c’era il divieto perché era un periodo particolarmente teso fra le community. L’Ordine di Shor era nato da poche settimane con la fusione di alcune gilde italiane e questo gruppo, nelle persone di un paio dei loro officer, hanno fatto di tutto affinché questa fusione non avvenisse. Inutile entrare nei dettagli perché non interessano a nessuno e ormai è passato un sacco di tempo (5 anni);
  • Nei confronti dell’altra, la più recente, il divieto c’era perché nata da una spaccatura interna avvenuta nella nostra Gilda e il nuovo gruppo era solito contattare i player più prestanti per convincerli ad andare di la. Ovviamente dopo la spaccatura la nostra gilda ne aveva risentito particolarmente e, per tutelarci in un certo senso, abbiamo posto questa antipatica regola che ci ha consentito di attutire il colpo; regola ormai decaduta perché abbiamo notato che hanno smesso di reclutare da noi, difatti abbiamo vari player in entrambi i roster e nessuno solleva più il problema;

Queste sono state nel tempo le uniche due situazioni in cui vigeva la regola. Non c’è mai stata nei confronti di altre gilde italiane o straniere, neanche nei confronti di quelle gilde che sono state fondate da player espulsi da noi e che ci odiavano/odiano per questo.

Altro motivo per cui questa voce viene fatta ancora girare potrebbe consistere nel fatto che, nel tempo, abbiamo espulso alcuni Player che erano da noi in gilda e chiedevano a vari altri di entrare nelle loro. Il 90% di questi player non partecipava agli eventi della gilda e ne parlava male pur non avendoci mai messo piede ma guarda caso contattavano molti di quelli che invece li giocavano, che avevano ricevuto un minimo di tutoring e di formazione end game. Dopo le prime volte che chiedevamo cortesemente di smetterla con questo atteggiamento scorretto, loro insistevano e per questo sono stati espulsi.

Come potete vedere non mi interessa nemmeno fare i nomi delle gilde perché sono storie vecchie, morte e sepolte. Da parte nostra non c’è astio, difatti non andiamo a raccontare nulla a nessuno, a differenza loro. Cogliamo quindi l’occasione per chiedere gentilmente di smetterla di continuare a mettere in giro questa voce perché è una cosa assolutamente falsa, superata ormai da tempo.

2) E’ vero che avete organizzato raid nelle altre gilde per reclutarne i Player?

Assolutamente no, non è mai successo. Non abbiamo mai chiesto a dei player della nostra gilda di andare in altre per reclutarli, come non lo abbiamo mai fatto noi officer in prima persona. Chiedo ai player/gilde che raccontano questo o che hanno ascoltato questo di richiedere la prova della cosa. Chiedo di mettervi in contatto con persone che voi pensate siano state contattate direttamente per questo.

Come Gilda mettiamo a disposizione per chiunque volesse l’elenco dei membri degli Shor per poter vedere chi di loro è in comune con le vostre gilde in modo che possiate chiedergli se effettivamente questi siano stati contattati da noi per entrare a far parte dell’Ordine di Shor e, soprattutto, se queste richieste siano venute da player che si trovano in altri roster insieme a loro.

Non esistono Screen di chat in cui uno dei nostri chiede ad altri di entrare da noi. Come vi ho invece raccontato nella risposta precedente, è una cosa che viene fatta da altri. E noi di questo gli screen li abbiamo.

Alcuni player di altre gilde sono anche entrati nel nostro server per spammare gli inviti di altri discord ai partecipanti nel nostro, è stato veramente esilarante, anche di questo abbiamo gli screen.

Anzi, se invece dovessero esserci screen a riguardo, mandateceli, provvederemo a riprendere e, in base alla gravità del fatto, ad espellere i gildani che si sono permessi di fare una cosa del genere.

3) E’ vero che è impossibile entrare nel “cerchio magico” del GM e che è una dittatura?

Anche questa è una cosa falsa. Nell’Ordine di Shor è estremamente facile essere Officer, basta occuparsi di un aspetto della gilda o della Community. E’ ovvio che c’è bisogno di avere un minimo di fiducia nei confronti di chi si propone per gestire un’attività, ma la risposta non è stata mai no. All’inizio si prende il rank di sottufficiale e nel corso del tempo si diventa direttamente Officer. Non esiste nessuna casta. Ovviamente anche i Gm sono player come voi e certamente giocano più spesso con alcuni che conosco anche in real life, ma giocano con tutti e partecipano anche agli eventi social per chi non è al Cap level.

Per quanto riguarda il discorso sulla dittatura, nell’Ordine di Shor le decisioni a livello alto vengono prese democraticamente fra gli officer e ce ne sono di tante altre che invece vengono prese, sempre democraticamente, a maggioranza, da tutta la gilda durante le riunioni mensili o bimensili che facciamo.

4) E’ vero che per partecipare agli eventi End Game, anche Training, della Gilda si devono fare 70k di DPS e che bisogna utilizzare per forza le build che dite voi?

Assolutamente falso. I requisiti dei nostri gruppi li trovate nel menù in alto del sito, sotto la sezione Chi Siamo.

Come potete leggere ci sono vari tipi di gruppi, per entrare nel gruppo Normal l’unico requisito è avere 160cp e i set base che NOI vi possiamo craftare grazie al Servizio Crafting che offriamo. Ovviamente craftiamo qualsiasi set voi vogliate, non lo decidiamo noi. Al limite vi diamo indicazioni e consigli.

Per entrare nel gruppo Veteran di livello più basso bisogna fare 55.000 DPS sul manichino da 21 mln di vita, quello che ha tutti i debuff e che vi da tutti i buff del gioco. E’ un requisito estremamente basso e i nostri Tutor della gilda sono disponibili a tutte le ore del giorno e della notte per aiutarvi a raggiungere qualsiasi risultato.

Per il gruppo training veteran di livello un po’ più alto, invece, il requisito è di 67.000 perché al momento si sta facendo Cloudrest +1 veteran che è un contenuto complesso per chi è nuovo nell’End Game. E’ un requisito di DPS che richiede la difficoltà del contenuto, non una fissazione nostra. Il requisito dei 67k viene spesso modificato nel tempo in base alla trial che si sta affrontando e non supera mai questo stesso valore, al momento potrebbe solo scendere.

Per quanto riguarda l’obbligo dei setup, anche questa è una fantasia figlia delle più contorte menti. A noi interessa che voi raggiungiate quel determinato valore di DPS, se lo raggiungete con quello che vi consigliamo noi o con un equip completamente diverso, a noi non interessa per nulla. Solo su tank e healer bisogna rispettare i setup perché consentono al gruppo di avere dei buff e dei debuff che sul manichino da 21 mln avete e che vi hanno consentito di raggiungere quel valore di DPS. Se mettiamo un requisito di dps ma in Trial i support del gruppo non hanno i set per farvelo raggiungere, non si ha poi il danno necessario per completare quella determinata trial.

Su questo punto, nel corso del tempo, ci sono state varie discussioni, alcune persone addirittura sono andate via e hanno fondato gilde. Ci tengo a specificare che questi personaggi pretendevano di essere portati in trial perché, anche con il setup che a loro piaceva e le skill (che solo per un motivo estetico) preferivano, non riuscivano a raggiungere quel DPS. Più che cercare di fargli capire che con quanto da noi consigliato avrebbero raggiunto quel risultato in maniera molto più semplice, non c’era nulla da fare e hanno preferito andare via e mettere in giro la voce di cui stiamo parlando. Comodo.

5) E’ vero che per craftare Set chiedete in cambio Gold? E’ vero che siete una gilda di scammer?

Anche questo è assolutamente una fantasia. In gilda esiste un servizio crafting completamente gratuito gestito da due Officer e un Bot. Chiunque di qualsiasi livello può richiedere il craft di un set, in cambio vengono chiesti solo i materiali e ogni volta si invita il player a depositare una somma LIBERA in banca di gilda. Il deposito dei gold è assolutamente facoltativo.

Per quanto riguarda la storia degli Scammer, anche qui vi chiediamo le prove, perché se dovessero esserci, volerebbero fuori dalla gilda in un batter d’occhio. Ad oggi, non abbiamo mai ricevuto una segnalazione di questo tipo.

6) E’ vero che è obbligatorio stare in discord e/o partecipare agli eventi?

Assolutamente no.
Per entrare in gilda è necessario stare sul discord, questo è vero, ma non è obbligatorio stare collegati. L’unica regola è di stare nel canale voice, anche solo in ascolto, quando si fanno Dungeon e Trial con la gilda. E’ stupido motivare la cosa ma, evidentemente è necessario: stare in voce serve per coordinarsi, spiegare le meccaniche, farsi due risate. Siamo una gilda social ed una gilda PvE, l’uso del discord migliora certamente la situazione.

Per quanto riguarda l’obbligo di partecipazione agli eventi è, anche questa, pura fantasia. Siamo la gilda italiana più numerosa su Elder Scrolls Online. Abbiamo più di 360 Player attivi nell’arco di 30 giorni, questo ci permette di non obbligare nessuno a partecipare ai nostri eventi. Qui sono i benvenuti il padre o la madre di famiglia che hanno solo un’ora il pomeriggio per giocare, come il lavoratore che ha turni che gli consentono di giocare solo in tarda notte, come il ragazzo studente universitario che può giocare tutto il giorno. Ognuno di loro ha diritto a giocare in tranquillità, senza vincoli e stress e noi ci teniamo che questo sia un ambiente accogliente e tranquillo.

Anche per questo non ci risulta troppo difficile allontanare tutti quei player che dovessero dimostrarsi invece molesti. Non siamo nelle condizioni di dover sopportare player problematici perché altrimenti il gruppo X o il gruppo Y non partirebbe più. Abbiamo una Player Base così ampia che ci permette di tenere alta, nei limiti del possibile, anche la qualità dei membri che fanno parte della gilda.

7) E’ vero che rifiutate tutte le collaborazioni con le altre gilde?

In realtà siamo gli unici, che nel corso del tempo, hanno avanzato richieste a tutte le altre gilde della Community. Purtroppo però i nostri affezionati e fantasiosi haters hanno raccontato anche che, queste proposte, servivano a noi per metterci in qualche modo in mostra per poter avvicinare gente alla nostra gilda.

Ogni volta che abbiamo fatto una collaborazione con le varie gilde, abbiamo invitato nel nostro roster i loro officer e GM affinché si potessero assicurare del fatto che non ci fossero movimenti strani fra le due situazioni.

Era ovviamente inevitabile che alcuni player chiedessero di stare anche da noi ma, allo stesso modo, moltissimi dei nostri player si facevano gildare dai nostri alleati di turno.

Tutt’ora siamo disposti ad ampliare il nostro calendario con degli eventi in comune da organizzare con altre gilde, basta contattarci.

8) E’ vero che su ESOItalia non ci sono alcune gilde perché voi non volete?

Come tutti sanno, il GM dell’Ordine è anche l’admin di ESOItalia. Alcune delle gilde che fanno parte  del panorama italiano, non hanno mai chiesto di essere inserite in quell’elenco, anche dietro nostro invito.

Solo una gilda è stata rifiutata su ESOItalia per due semplici motivazioni: la prima è che il loro roster era misto fra italiani e stranieri e non rispettava quindi il requisito di essere una gilda puramente italiana. Il secondo motivo è di natura puramente comportamentale, in quanto molti dei loro Player sono stati bannati dalla Community italiana (e non solo dalla nostra) perché la frequentavano solo per provocare, far nascere controversie (flame) e per diffamare altri player/gilde.

E’ vero però il contrario: ovvero che l’Ordine di Shor non è stato inserito nell’elenco gilde di altri gruppi Facebook perché le persone che raccontano tutte le fake news di cui sopra ne sono i moderatori.

CONCLUSIONI

Come potete determinare da soli, nel corso del tempo siamo stati accusati di comportamenti, azioni e atteggiamenti che in realtà sono stati assunti e vengono ancora oggi assunti nei nostri confronti da altri con la differenza che noi abbiamo le prove (screen e registrazioni video/audio) di quanto da noi sopportato nel tempo e gli altri invece no. Anche perché, come abbiamo già specificato, dovessero esserci prove in tal senso, allontaneremmo prontamente i Player che hanno assunto gli stessi infami atteggiamenti dalla nostra Community.

Come abbiamo scritto queste cose sono state raccontate in giro o da gilde che si mettono in competizione con noi (il modo migliore per evitare che un player venga da noi è sparlarci dietro) oppure da player che nel corso del tempo sono stati espulsi o dalla Gilda o da ESOItalia per aver assunto dei comportamenti sbagliati. Non ci aspettiamo di certo che queste persone vadano in giro a dire una cosa del tipo: “beh, in effetti hanno fatto bene ad allontanarmi perché mi sono comportato male“, quindi è naturale che questa gente possa solo raccontare il falso su di noi, ma è anche importante, da parte nostra, smentire le loro contorte fantasie.

Poi, sia chiaro, quando ci sono state pesanti discussioni con altri in passato probabilmente, anzi, sicuramente, abbiamo fatto anche noi degli errori, ma non senza aver chiesto scusa per poi continuare a giocare tranquillamente e prendere ESO per quello che è: un gioco.

Come Ordine di Shor pensiamo che una community unita sia fondamentale per permetterle di crescere, è veramente triste vedere quanto impegno ci sia per tenerci tutti divisi ed è triste vedere Player che tutto questo non lo hanno vissuto, che prestano orecchio a certe voci.

A chi augura il male all’Ordine di Shor, noi auguriamo ogni bene, perché ognuno offre ciò che ha

Buon game!

 

 

Autore: Arvendir
Pubblicato il:
Categorie: Ordine di Shor
Visualizzazioni 563

Dove comprare ESO

Articoli recenti

Sorcerer Stamina | Build End Game

Dragonknight Stamina | Build End Game

Warden Magicka | Build End Game

Partners