fbpx

Guida completa al Magicka Warden aggiornata alla patch di Harrowstorm

 

 

1) Informazioni di base

2) Skill Setup

3) Gear

4) Champions Point

5) Rotation

 

 

Salve a tutti, sono @Frank911 e in questa guida vi spiegherò in dettaglio come poter giocare al meglio il Warden Magicka, analizzando set, rotation e build PvE adatte all’end game.

Cominciamo analizzando dall’esterno questa classe; Il magicka Warden è una classe DpS molto versatile, utile in un gruppo ben organizzato in quanto può applicare importanti buff al gruppo, come il Minor Toughtness, che incrementa la vita degli alleati del 10%, o il debuff del Minor Vulnerability, dato dalla skill Fletcher Infection.

 

 

1) INFORMAZIONI DI BASE

 

Razza: Bretone(consigliato),Hight Elf, Khajit

Mundus:  The Shadow

Cibo: Witchmother potent Brew(Recovery), Solitude Salmon with millen soup (Max Magicka)

Pozioni:  Essence of Spell Power

Vampirismo:  raccomandato

 

La razza Inciderà parecchio sul nostro tipo di Gameplay. Il bretone è la razza consigliata perchè è la più semplice da utilizzare, in quanto ci garantisce una miglior gestione delle risorse grazie alle sue passive di razza; scegliendo questa razza potremmo optare per giocare tranquillamente un cibo Bi-Stat come il Solitude Salmon, in quanto non mancheranno mai le risorse.

L’high Elf invece è la razza che ci permetterà di fare un danno maggiore, grazie alle sue abilità di razza passive, ma con una gestione delle risorse “peggiore” rispetto al bretone.

Il Khajit è la terza razza consigliata in quanto le sue abilità passive ci regaleranno un danno critico aumentato, con un managment di risorse ovviamente peggiore rispetto sia del bretone che dell’Hight elf. In questo caso il mio consiglio è quello di utilizzare un cibo recovery al posto del Bi-stat perchè potrà capitare molto spesso di rimanere a secco di Magicka, soprattutto in tutti quei contenuti che andremo ad affrontare senza Healer.

 

2) SKILL SETUP

 

Le barre del Magden sono molto variabili, in base al contenuto che andremo ad affrontare e in base al gruppo in cui saremo, potremo optare per diverse soluzioni.

La prima soluzione, che secondo me è anche la più efficace, è quella delle barre secondo la DoT Rotation, che vedremo più avanti. In questo caso le nostre barre saranno:

 

 

Main bar:                                                   Off bar:

1) Deep Fissure                                                                         1) Winter’s revenge

2) Fletcher Infection                                                                  2) Mystic orb

3) Degeneration                                                                         3) Elemetal blockade

4) Scalding Rune                                                                       4) Blue betty

5) Inner Light                                                                             5) Barbed trap/Acceler.

U) Eternal guardian                                                                  U) Eternal guardian

Questo setup di skill ci permetterà di poter fare una rotation basata esclusivamente sull’utilizzo di Dot, i quali permetteranno di fare un notevole danno di AoE e un danno nettamente superiore anche alla rotation classica con la spammabile.

In alcuni casi, poichè in questo setup non sono previste skills di cura, si potrà sostituire il degeneration con l’altra sua morph, la structured entropy, che ci darà indietro vita.

Sui boss statici e sul manichino io personalmente preferisco usare la barbed trap al posto dell’acceleration, in modo tale da guadagnare tempo con il cast time.

Il flame reach può essere un ottimo sostituto della scalding rune, li dove dovessimo avere problemi di gestione delle risorse.

Tuttavia, seppur questo setup è quello che nettamente ci permette di fare il danno più elevato, non lo consiglio per i nuovi player, in quanto la rotation utilizzata con queste barre risulta essere abbastanza complessa.

Il secondo Skill setup che propongo invece è più adatto sia ai nuovi player, in quanto la rotation utilizzata sarà molto più semplice, sia utile in tutte quelle fight dove dovremo far danno a più boss NON messi l’uni vicino l’altro (ad esempio AS+2).

 

 

 

Main bar:                                                   Off bar:

1) Deep Fissure                                                                         1) Winter’s revenge

2) Fletcher Infection                                                                 2) Mystic orb

3) Screaming Cliff                                                                    3) Elemetal blockade

4) Bird of Prey                                                                           4) Blue betty

5) Inner Light                                                                            5) Barbed trap/Acceler.

U) Eternal guardian                                                                 U) Eternal guardian

In questo caso avremo 2 flex spot, uno in main bar e uno in back bar.

Il flex della main bar è il bird of prey, skill che ci da lo stesso buff del combat prayer dell’healer, ma che può essere sostituito dal Degeneration/Entropy in base alla situazione.

Il flex spot della backbar invece sarà invece la Mystic orbs, che potrà sia essere spostata in main bar nell’altro flex spot se necessario, per far posto o ad Harness magicka (lo scudo della light armor) o ad un self healing (enchanted grow / lotus blossom).

 

Le barre sono settate in questo modo per sfruttare al massimo anche le passive di classe del Warden, in particolare:

3) GEAR

 

Abbiamo una grande varietà di set che si possono giocare sul Magden; set sia da full danno che da buffer di gruppo. In base al gruppo, al nostro compito e alla trial/dungeon sta a noi trovare la soluzione migliore. Cominciamo ad analizzare i set utili, dopodichè vedremo come accoppiarli al meglio.

1) Mother Sorrow

2) False god

3) Siroria

4) New moon Acolyte

5) Necropotence

6) Master Architect

Questi sono i set corpo da avere. Il mother sorrow è il set più importante di tutti, ci permette di avere un incremento di critico notevole, ed è usabile sia come set fisso (5 pezzi corpo) che set da main bar. Il False god, sia normale che nella versione perfetta è il secondo set magicka più importante da avere; molto versatile, viene usato praticamente ovunque.

Il Siroria è il set di danno per eccellenza; viene utilizzato sul manichino e in tutte quelle fight statiche.

Il master architect è invece un set da buffer, utile soltanto in alcune trial (ad esempio a VSS quando si scenderà giù per combattere il mini).

Il New moon accolyte è un set craftabile, utile nei trash pull dove bisogna pushare danno AoE, in alcune boss fight di trial e utile ai giocatori che hanno appena finito di livellare il personaggio e sono alla ricerca di un set con cui iniziare.

Per quanto riguarda i Monster set invece, quelli da avere saranno:

1) Zaan

2) Icehearth

3) Slimercraw

4) Grundwulf

5) Grothdarr

6) Domihouse

Il monster set per eccellenza del Magden è sicuramente l’Icehearth, monster set che ci garantisce uno scudo ed un danno incrementato dalla nostra passiva, in quanto causa ice damadge.

Il monster set di danno per eccellenza è invece lo Zaan, che tuttavia ci obbligherà a giocare Melee, in quanto il suo raggio di fuoco è abbastanza corto. Utile in tutte quelle trial dove dobbiamo star Melee su un boss.

Lo Slimercraw è un set che ci darà lo stesso buff del Combat Prayer dell’healer; se utilizzate questo ricordate di Togliere il Bird of prey dalla barra

Il grothdarr è un monster set per danno AoE Melee, utile nei trash pulls ed anche a VSS, in quanto lo Zaan risulta essere buggato.

Il grundwulf è un monster set che ci aiuterà molto con il managment delle risorse.

Infine il Domihouse è il monster set per eccellenza da usare sui draghi a VSS, in quanto lo Zaan, come detto prima, è buggato.

Per quanto riguarda i tratti del gear saranno TUTTI Divine, con il glifo sulla Max Magicka.

Ricordiamo anche che per quanto riguarda il monster (Testa/Spalla) Sarà necessario possedere un pezzo Heavy ed uno Medium, per sfruttare la passiva del ramo Undaunted

I tratti dei gioielli invece potranno essere usati sia in Full Bloodthirsty, sia Full Infused che uno Bloodthirsty e 2 Infused.

Questa scelta è data dal fatto che il Magden non ha una finisher di classe, quindi in alcuni casi avere il Full bloodthirsty non ci arà utile, soprattutto in quanto ancora ad oggi il tratto della gioielleria non influisce sul danno dell’orso in fase di execute.

Il mio consiglio è quello di usare i bloodthirsty se siamo bildati in full damadge (Quindi con il siroria), e giocare in full infuse in tutti gli altri casi.

I glifi della gioielleria saranno ovviamente sullo Spell Damadge.

Per quanto riguarda invece i tratti delle staffe, la staffa in main bar dovrà essere Precise con glifo Flame Damadge, mentre per la staffa in back bar (Ovviamente Maelstrom):

– Se siamo con un DK magicka con il force pulse in gruppo useremo il glifo Berserker

– Utilizzeremo il frost Damadge in tutti gli altri casi

– Utilizzeremo il glifo contro i daedra per quei boss daedrici (Ra kotu, Rakkhat)

 

1) Setup da dungeon: Ms + PfG

2) Setup full DmG: Siroria + Ms

3) Setup da buffer: Ms + Ma

4) CHAMPIONS POINTS

 

 

I Champions points del ramo verde sono personali, variano in base al vostro tipo di gameplay e anche in base alla razza scelta.

I Champions Point del ramo rosso variano in base alla trial da fare, quindi sono quelli che maggiormente subiscono variazioni

I Champions point del ramo blu rimangono sempre invariati. Subiscono una variazione solo nel caso si giochi con il New moon acolyte, in quanto, dando il set stesso la Spell penetration, i 9 punti in Spell erosion causerebbero una Over pen, quindi in tal caso si preferisce toglierli e distribuirli portando ad 81 Thaumaturge e 18 Staff Expert

5) ROTATION

 

Come accennato prima, esistono 2 tipologie di rotation diverse per il magden, che variano sia in base ai contenuti da affrontare, sia in base all’abilità del giocatore.

Cominciamo ad analizzarle partendo da quella più complicata, la DoT rotation.

In questa rotation, concentrata sull’utilizzo di soli DoT e di danno di AoE, il focus sarà quello di mantenere TUTTI i nostri DoT up, refreshandoli sempre prima del loro scadere. E’ la rotation che ci permette di fare più danno, infatti anche i CP sono stati calibrati per i DoT (75 Thaumaturge). La DoT Rotation è fortunatamente una rotation statica, significa che le abilità hanno un cooldown uguale sempre, quindi non subisce varizioni nel corso del tempo.

PRE-ROTATION:

Pozione – Blue Betty

START:

1) DF -> La -> SR -> SWAP -> La -> Trap -> SWAP

2) La -> DF -> SWAP -> La -> WR -> La -> MO -> SWAP

3) La -> DF -> SWAP -> La -> EB -> SWAP -> La -> FI ->

4) La -> DF -> La -> Deg -> La -> U -> La -> Restart from (1)

La nostra Ultimate sarà disponibile ogni 2 Volte in main bar, quindi, quando non lo è, refresheremo la Blue Betty che starà per scadere

In questa tipologia di rotation abbiamo utilizzato la Barbed Trap al posto del Channeled Acceleration. Nel caso in cui siamo obbligati ad usare l’Acceleration, ricordiamoci di ricastarlo una volta scaduto

 

Per quanto riguarda la rotation con la spammabile invece, la rotation sarà del tipo:

PRE-ROTATION:

Acceleration – Pozione – Blue Betty

START:

DF -> SWAP -> La WR -> LA -> MO -> SWAP

La -> DF -> La -> SWAP -> La -> EB -> SWAP

La -> FI -> La -> DF -> La -> U -> La -> CD x2 And restart

Anche in questo caso la Blue Betty sarà ricastata al posto della nostra Ultimate quando non sarà disponibile.

LEGGENDA:

DF -> Deep Fissure

BB -> Blue Betty

CD -> Cutting Dive

WR -> Winter’s Revenge

EB -> Elementa Blockade

MO -> Mystic Orbs

U -> Ultimate

La -> Light Attack

SR -> Scalding Rune

 

Parse realizzato con il Master Architect

Parse realizzato in Full Danno

 

 

E con questo spero di aver detto tutto.

Confido che questa guida sia di grande aiuto a tutti quei player che vogliono iniziare a giocare questa bellissima classe, un po sottovalutata, ma in grado di dare delle belle soddisfazioni.

Autore: Arvendir
Pubblicato il:
Visualizzazioni 321

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Partners

Vai alla barra degli strumenti